lunedì 15 luglio 2013

Un amico in valigia

Non so se anche voi colleghe maestre vi siete fatte aiutare da un personaggio famoso nel condurre questo appena trascorso anno scolastico.
Io e la mia parallela dell'altra prima, abbiamo avuto come ospite d'eccezione un meraviglioso Giulio Coniglio che, non solo ci ha presentato pazientemente tutte le lettere dell'alfabeto, ma ci ha risolto in più di un'occasione il dilemma "come introduciamo il tal argomento??".


Photo by Sos maestra       



Photo by Sos maestra

Il coniglio è proprio lui, quello inventato dalla bravissima Nicoletta Costa, mentre il paesaggio è stato un po' rivisitato da me. E' stato bello averlo sempre accanto, presenza discreta, ma fondamentale nelle lunghe settimane di questo primo anno. A giugno eravamo tutti un po' tristi all'idea di salutarlo, a bordo della sua mongolfiera gialla, pronto a partire verso altri lidi... Ecco allora l'idea...per nulla originale direi, visto che qualcuno prima di me ci aveva già pensato in maniera assai più felice e fortunata...


Photo by google.it immagini


Beh, ve lo ricordate il nano da giardino a cui la 'favolosa' Amelie faceva fare un bel giretto intorno al mondo?

        
Photo by google.it immagini
  
    Ebbene, tutti i bambini hanno colorato e incollato su cartoncino     un    bellissimo Giulio pronto ad infilarsi nelle loro valigie, tra magliette e   costumini... il compito? Naturalmente fare una foto insieme all'orecchiuto     compagno d'avventure. Foto che a settembre finiranno in bella mostra nel cartellone dell'accoglienza che allestiremo nella nostra nuova aula.
Per viaggiare con noi in classe seconda abbiamo già 'invitato' un nuovo amico, ma, come nella vita, ci sembrava doveroso non dimenticare chi ci è stato accanto per tanto tempo!



Anche noi,  le mie bimbe ed io, durante le nostre vacanze ci siamo divertite a scattare qualche foto in compagnia di Giulio e , a guardarlo bene, sembra che il Castello di Gradara sia piaciuto anche a lui!
Posta un commento